Preparatore Atletico

1 2 3 4 5 6
Paul Gotsis - Soccer Conditioning Specialist

Παρασκευή, 22 Νοεμβρίου 2013

Cambi di Direzione Una analisi




ESERCIZIO PERCORSI DI RESISTENZA SPECIALE ALLA FORZA


Questo modello di attivita intermittente svolta ad intensita massimale,svillupato con il metodo proposto da Cappana (2000) ,costituisce una tipologia di allenamento che impone elevate sollecitazioni di tipo prevalentemente Anaerobico ,e consente l'incremento della capacita di recupero in tempi brevi.Durante l'attivita si sottopongono i muscoli ad elevate sollecitazioni in regime eccentrico (fase di decelerazione) ed in regime concentrico (repentine accelerazioni nei cambi di direzione) con reitarati impegni di forza esplosiva .Il calciatore nell'effetuare scatti di diversa lunghezza ,cambi di direzione con angoli variabili ,nel recuperare con pause la cui durata viene continuamente modificata ,si adattera progressivamente a ripetere azioni techniche proprie della motricita specifica.





















La fase eccentrica di un cambiamento di direzione, come d’altronde anche quella di un salto o di uno sprint, costituiscono un momento estremamente delicato e potenzialmente pericoloso per l’integrità del complesso muscolo-tendineo. Tuttavia se analizziamo tutta la cinematica del movimento possiamo accorgerci che in effetti la fase eccentrica fa parte di un continuum che, in quanto tale, si svolge senza soluzione di continuità e che è giusto considerare ed allenare nella sua totalità, perché è proprio in tal modo che il muscolo si comporta durante l’attività specifica. Osserviamo la sequenza fotografica sottoriportata che illustra proprio un cambiamento di direzione. Nella prima fase (immagine A) il muscolo cede eccentricamente verso il basso, in questa fase in un primo tempo il complesso muscolare viene bruscamente stirato e solo verso la fine dell’allungamento produce una forza eccentrica molto alta per frenare il movimento stesso , forza dell’ordine di circa 2 / 2.5 volte il proprio peso (quindi circa 150 — 180 kg per un atleta di 75 kg). E’ proprio in questa fase che il muscolo rischia di insultarsi, sia per la violenza dello stiramento (nella prima fase), che per la forte tensione che deve sviluppare (seconda fase). Immediatamente dopo la fase eccentrica segue una brevissima fase che potremmo definire di "stabilizzazione isometrica" (immagine B) , sulla quale s’innesta senza soluzione di continuità una contrazione concentrica di tipo esplosivo (immagine C) che corrisponde al momento in cui la gamba si estende. Come riprodurre "a secco", durante l’allenamento di muscolazione, la stessa sequenza di attivazione muscolare, in modo da allenare e condizionare il muscolo al movimento specifico? Il concetto di quello che ho denominato "eccentrico flash con carico" è proprio questo: riprodurre nell’allenamento di muscolazione in palestra lo stesso pattern di attivazione neuromuscolare che ritroviamo nel ciclo eccentrico-isometrico-concentrico esplosivo, tipico dei movimenti balistici come il cambio di direzione il balzo ecc. 
Serie consigliate: da 3 a 6
Ripetizioni : 6
Tempi di recupero: circa 5’, possibilmente attivo   
Argomento:
Metodologia dell'allenamento del calcio Gian, Nicola Bisciotti ,Nuovo Calcio ,2001






















Allo scopo di proseguire gli obiettivi programmati e anche importante l'esecuzione tecnica dei movimenti durante la fase di arresto e di cambio di direzione che devono essere compiuti :

1.la decelerazione ,effettuata con il corretto abbassamento del baricentro
2.la capacita di gestire l'ampiezza degli ultimi passi che deve essere tale da consentire di controllare il corpo nel cambio di direzione,ma allo stesso tempo non deve rallentare in maniera eccessiva l'avvicinamento verso il punto in cui si effetuara l'arresto e la ripartenza.
3.l'esecuzione dell ultimo appogio ,che serve ad ammortizare l'energia cinetica del corpo e per questo scopo deve essere piu ampio dei precedenti e realizzato con l'arto asterno rispetto alla successiva direzione di corsa.
4.una immediata riaccelerazione con spinta a terra efficaci. (Sassi-Tibaudi 2004 'La modulazione del carico nella preparazione del calciatore')

Alcuni Esempi per Allenamento con Cambi di Direzione
Lavoro :4-6''
Serie :2-4
Recupero Serie: 2-3'min
Esercitazione :3-4




























Allenamento della Internazionale Fc
Preparatore Atletico :Giuseppe Pondrelli 

Pondrelli e un grande Preparatore Atletico che crede ,la forza 
che viene espressa in un cambio di direzione ha un
considerevole importanza. Ogni Settimana usato solitamente questa 
tipo di allenamento Resistenza Specifica.(Martedi o Mercoledi)



Immagini con Cambi di Direzione da allenamento dell Internazionale fc



Δευτέρα, 11 Νοεμβρίου 2013

Gli Infortuni Muscolari Lionel Messi . C'e spiegazione ? Si


Βαρκελώνη, ο Μέσι τραυματισμό: έξι έως οκτώ εβδομάδες για να σταματήσει
TORINO - Dalle sei alle otto settimane di stop. E' questo il responso degli esami clinici a cui si è sottoposto Lionel Messi dopo l'infortunio muscolare riportato nella partita contro il Betis. Messi era stato costretto a lasciare il campo al 19° minuto di gioco, e oggi è stata confermata la lesione al bicipite femorale della gamba sinistra. I tempi di recupero sono stimati in sei-sette settimane. L'argentino effettuerà la prima parte del recupero a Barcellona e la seconda a Buenos Aires. Si tratta del terzo infortunio in questa stagione per Messi che lo scorso 21 agosto, in occasione della Supercoppa di Spagna contro l'Atletico Madrid, rimase fermo per una settimana sempre in seguito ad un problema muscolare alla coscia. Successivamente, il 28 settembre, un problema al bicipite femorale della coscia destra lo costrinse ad uno stop di tre settimane. Messi salterà almeno dieci partite. Quattro di campionato ((Granada, Bilbao, Villarreal e Getafe), due de Coppa di Spagna (col Cartagena), due di Champions (Ajax e Celtic) e due con l'Argentina (Ecuador e Bosnia-Herzegovina).www.tuttosport.it

Ι Μedici avvrebero dovuto legere le notizie di suo padre del'anno 2008 .Leggi quelo che dice .

"Gli infortuni di Messi sono una fatalità, lo afferma il padre."
Il padre di Lionel MessiJorge, in un intervista per “Radio Del Plata” ha negato fermamente che i fastidi muscolari del piccolo fuoriclasse siano connessi al trattamento ormonale per la crescita al quale l’attaccante blaugrana fu sottoposto all’età di dodici anni, motivo per il quale tutta la famiglia si trasferì in Spagna. Il signor Messi si è è detto profondamente addolorato per tutto quello che ha sentito dire a proposito del figlio in seguito all’infortunio nella partita contro il Celtic, soprattutto perché molti commenti, definiti irresponsabili, sono arrivati da professionisti del settore.
Ha poi continuato : “Mi sarebbe piaciuto che questa gente si fosse consultata con un endocrinologo, allora avrebbero capito che il trattamento per la crescita non ha niente a che vedere con le attuali lesioni”. Più probabile, secondo lui, l’ipotesi che di mezzo ci sia soltanto la sfortuna: “Questa nuova lesione è stata una fatalità e niente più, bisogna lavorare per capire le cause e renderla più prevedibile. Probabilmente, come hanno detto alcuni medici del Barcellona, il problema può avere a che fare con il tipo di fibra muscolare di Lionel”.    13.04.2008 Calcioblog.it

Conclusione : 5 e' i motivi di possibili lesioni
1.Superlavoro dalle partite consecutive.Pocco tempo per recupero.
2.Scarso-Fretta riabilitazione.
3.Problema con il tipo di fibra muscolare.
4.Μοlto colpi da avversarie durante le partite.
5.Trattamento ormonale per la crescita in giovane eta.

   
www.sport.es Prima Pagina
13.11.2013